Natura

La natura è sempre fonte di nutrimento, di sorprendenti meraviglie, di possibili riscoperte di noi stessi, di trascendentali connessioni.

Quando siamo a contatto con il mondo della natura, la nostra identità si arricchisce.

Noi facciamo parte di questo nostro pianeta Terra, che a sua volta è parte del suo sistema solare, che a sua volta è parte della sua galassia, e la galassia parte dell’universo.

Così la natura è parte di noi e noi parte della natura.

Noi possiamo respirare perché intorno a noi c’è aria, cioè nutrimento per il nostro organismo. Le piante, gli animali, così come tutti gli elementi in natura e il sole, partecipano al sostanziale equilibrio della vita e dell’esistenza di tutti gli esseri viventi.

Vibrazione

Il sole è luce, forza, potenza, calore. Nel periodo del solstizio d’estate, il 21 giugno, il sole si trova nel punto più alto della volta celeste, arrestando proprio in quel punto il suo moto di declinazione.

Gli antichi popoli denominavano questo periodo solis-statio, fermata del sole.

Il solstizio d’estate è collegato al tema della rinascita, è il giorno in cui il sole, quindi la luce, ha predominio sull’oscurità. È il tempo i cui possiamo ricevere il massimo della potenza solare. La mistica forza che unisce cielo e terra è ora più forte.

Insieme e immersi nella natura, questa energia solare, lassù nel punto più alto, sarà la nostra guida, il nostro riferimento di luce.

Scintille

In questo speciale periodo, durante il nostro weekend, la nostra scintilla sarà nutrita dal gioco delle nostre danze, dai nostri incontri e nelle vibrazioni con l’altro. L’amore che in natura nutre cielo e terra, esiste anche in un istante, in uno sguardo, in un abbraccio, in una carezza.

ATTRAVERSO L’ALTRO RITROVIAMO L’AMORE PER NOI STESSI.

Dove: Castello San Sebastiano Po, Via Novarina 9 – 10020 San Sebastiano Po (To) www.castellosansebastiano.it

Quando: 22/23 Giugno 2019 (arrivo alle 14,30 di sabato)

Insegnanti: Bianca Maria Vello e Laura Pugno (tutor e didatta Scuola Modello di Biodanza SRTA

 


Bianca Maria Vello

Insegnante di yoga da oltre venti anni con formazione in Hatha yoga e Raja Yoga, segue da qualche anno l’insegnamento della tradizione dello Yoga non duale del Kashmir. E’ operatrice e terapeuta del massaggio ayurvedico, con formazione in Italia e in India. Dal 2009 inizia la formazione per operatore di Biodanza presso la Scuola Modello di Biodanza Sistema Rolando Toro Araneda-Scuolatoro di Milano, con la direttrice Eliane Matuk e si titola nel 2012 con la monografia “Yoga e Biodanza”. Consegue diverse specializzazioni: Biodanza nella natura, Biodanza e gli Arcani dei Tarocchi, Biodanza e Gerontologia, Biodanza e il Presentimento dell’angelo, Biodanza e Neuroscienze, Biodanza e gli Orixà, Biodanza e il Progetto Minotauro. Conduce un gruppo settimanale di Biodanza e organizza stage residenziali durante l’anno. E’ iscritta al Registro Regionale della Lombardia come “Operatore in Discipline Bio-Naturali – Biodanza. Vive e lavora a Milano. Cell: 333 320.17.29 – Mail: bacblanca@libero.it

Lascia un commento